I germogli


Tutti, gli esseri umani, le piante, gli animali ogni anno attendono con ansia l'arrivo della primavera, che porta nuova vita. Il meraviglioso calore del sole, l'aria fresca che porta novità, il cinguettio degli uccelli, e la fantastica esplosione di colore delle piante e dei fiori portano gioia, allegria, voglia di vivere a chiunque.


Tanto quanto abbiamo sofferto in inverno per il buio e il freddo, ci rallegriamo in primavera che siano terminati e al suo posto arrivi la bella stagione che ci resterà accanto per molti mesi.


Qual è la qualità piu intrinseca della primavera? La vita. In primavera nasce nuova vita. Per questo i simboli di Pasqua sono le uova, simbolo per eccellenza della nuova vita. Noi esseri umani, con le nostre abitazioni ed uffici artificiali siamo un pò tagliati fuori da tutto ciò che accade nella Natura, specialmente quest'anno che la primavera l'abbiamo passata perlopiu' chiusi in casa. Come si fa a ricollegarsi alla Terra per approfittare delle meravigliose energie vitali che essa porta con sè? Ci sono molti modi, uno dei quali è integrare la primavera nella nostra alimentazione quotidiana.


Quindi bando alle pietanze pesanti invernali, agli stufati, ai gratin cotti a lungo in forno. Adesso è il momento di invitare nuova vita anche nel nostro corpo, nelle nostre cellule perchè esse si rinnovino, si rinvigoriscano e ci donino quella vitalità, energia, forza, allegria e voglia di vivere che ci meritiamo.


Per rifrescare, depurare, rinvigorire e vitalizzare il nostro organismo, bisogna portare la vita nel piatto: verdura di stagione fresca, freschissima, non elaborata, appena lavata e tagliata al momento. Piu' varieta c'è meglio è.

Ma oltre alla bella insalata, vi svelo un segreto speciale per aumentare del 400% il valore della vostra insalata: i germogli. Dove ci può essere piu vita che in un fresco germoglio appena sbocciato dal suo seme? Sono l'emblema della vita stessa, un cofanetto colmo di energia vitale. Forse sapete già tutti che i germogli sviluppano un'enorme quantità di vitamine e sostanze vitali (fitonutrienti), per far fronte alla veloce crescita che li aspetta. Le piccole piante, in Natura, hanno fanno un bel pò di fatica a crescere tra le intemperie primaverili, gli sbalzi di temperatura, i loro concorrenti piu grandi e i predatori. Per questo devono essere molti forti per sopravvivere. E questa forza, energia e vitalità la trasmettono a noi quando li mangiamo.


Quanto è buona un'insalata ricca di verdura fresca, insalata croccante e germogli fatti in casa? Se la si mangia consapevolmente in silenzio, anche il grazioso rumore che fanno i piccoli germogli sotto i nostri denti ci riempie di gioia e tenerezza: zisch zisch zisch...


I germogli si possono acquistare già pronti, oppure fare in casa con uno di quei bicchieri fatti apposta per germogliare o anche in un vaso di vetro chiuso a mano con un pezzo di stoffa e un elastico. Diverse volte al giorno si riempie di acqua fresca e poi si sgocciola subito. I germogli rimangono sufficientemente umidi (vedi foto) per le prossime 4-5 ore o anche tutta la notte, e crescono velocemente. Entro 2-3 giorni sono pronti per essere mangiati. Quando iniziano ad esser troppo grandi, se sono troppi per mangiarli tutti, si possono mettere nel frigorifero e lì si conservano ulteriori 2-3 giorni.


Si possono germogliare praticamente tutti i tipi di semi: lenticchie, ceci, cereali (solo se interi e non sbucciati), semi di senape, cipolla, rapanello, daikon, alfalfa, soia.... le bustine di semi misti da germogliare sono molto pratiche.


Il vantaggio nutrizionale dei germogli è altissimo, come ho detto prima, i germogli sono molto ricchi di vitamine di tutti i tipi, molto piu che il seme originario, sono anche piu digeribili del seme stesso, e poi sviluppano i preziosi fitonutrienti, sostanze di vario tipo che si trovano solo nei cibi crudi perchè con la cottura si rovinano del tutto, che però sono importantissimi per la nostra salute. In genere sono sostanze che ci proteggono dalle malattie, ad esempio anche dai raffreddori e le influenze, ma anche da problemi cardiovascolari e arteriosclerosi.

In realtà ne abbiamo bisogno tutto l'anno, ma molto di piu in primavera, per contrastare la carenza accumulata in inverno, quando non si mangiano tanti cibi crudi e ricchi di fitonutrienti.


Contro stanchezza primaverile, carenza di motivazione, letargia, pigrizia, dolori articolari e/o muscolari, ritenzione idrica, accumuli di grasso, cellulite, problemi di pelle, gengive, denti, capelli, unghie, insonnia eccetera si possono fare molte cose, ma una delle piu importanti sono proprio le ricche e vitali insalate primaverili!


Da gustare preferibilmente a pranzo o brunch, non alla sera, per una migliore digestione.

Per la ricetta della salsa per insalata vedi il mio articolo di questo blog di gennaio 2019: salsa per insalata.





17 visualizzazioni

Greenspirit Medicina Naturale

Silvia Vianello, Naturopata Svizzera diplomata all'Accademia di Medicina Naturale di Basilea (ANHK) in naturopatia e TCM, medicina tradizionale cinese (agopuntura e Tuina).

Riconosciuta da tutte le assicurazioni malattia per medicina complementare

Via al Ticino 15, 6514 Sementina,  Bellinzona TI

(stabile Sonja, proprio di fronte alla Migros)

mail: silvia.vianello@gmx.net

 

Tel. 076 6967849

Tutti i diritti riservati a Greenspirit di Earth Spirit Events KLG, Bellinzona

ultimo aggiornamento sito: agosto 2020

ee2c25ce7c-Facebook-128.png