Greenspirit Medicina Naturale

Silvia Vianello, Naturopata Svizzera diplomata all'Accademia di Medicina Naturale di Basilea (ANHK) in naturopatia e TCM, medicina tradizionale cinese (agopuntura e Tuina).

Riconosciuta da tutte le assicurazioni malattia per medicina complementare

ZONA BELLINZONA: Carrale Piemoretti 3, Sementina,  Bellinzona TI

ZONA BASEL: Tramstrasse 59, 4132 Muttenz BL

mail: silvia.vianello@gmx.net

 

Tel. 076 6967849

Tutti i diritti riservati a Greenspirit di Earth Spirit Events KLG, Bellinzona 2020

ee2c25ce7c-Facebook-128.png
  • Silvia

Curry indiano di verdura


Care amiche e cari amici, oggi ho proprio voglia di raccontarvi la mia ricetta preferita: il curry indiano di verdura. Per me questo è il piatto vegano per eccellenza, quello che mangio piu' spesso e quello che è sempre esistito, non solo nella mia cucina ma anche in quella di tante altre vite fin dall'antichità. "Curry" è una parola molto generica, praticamente usata per designare la maggior parte delle pietanze in tutta l'Asia. Come in Europa si cucina la pasta o il riso con una gran varietà di condimenti, in Asia si cucina il riso con il curry, che può essere di tantissimi tipi diversi con i piu' svariati ingredienti. Esistono curries di verdura, di legumi, di carne, di pesce e anche tanti misti, e ogni paese li fa in modo diverso, con gli ingredienti tipici del suo luogo.

Vediamo quindi che anche questa ricetta è una delle piu' antiche che siano mai esistite, questa volta nei paesi dell' Oriente, che in quanto a cucina e a medicina sono sempre stati molto piu' avanti di noi Europei, anche perchè l'Asia è stata popolata dall'uomo molto prima dell'Europa. L'Asia di oggi putroppo non è così fiorente come l'Asia antica, ma a me piace sempre ricordare i bei tempi di qualche millenio fa (nel caso non l'abbiate ancora capito :D )

In estate pubblicherò sicuramente anche la ricetta del curry thailandese, ottima quando fa caldo, mentre in inverno preferisco mangiare il curry indiano, anche perchè lo si può tranquillamente fare con gli ingredienti che abbiamo sempre in casa in questa stagione, come carote e cipolle e altra verdura invernale come cavolfiore, porro, piselli, verza, cavolo rapa. E' un piatto caldo leggermente piccante ( o molto piccante a seconda dei gusti) ma leggero e soprattutto ben digeribile: dopo aver mangiato un bel curry di verdura speziato come si deve, la sensazione di benessere è unica.

Qui sotto vi indico la ricetta piu' classica, come lo trovate anche nei ristoranti indiani, ma potete tranquillamente variare la verdura a seconda dei gusti, anche in India non si cucina mica sempre la stessa cosa...


INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

2 cipolle a pezzetti

2 spicchi aglio a pezzetti

4 carote a rondelle

300g piselli

300g cavolfiore, separare le singole rosette di misura più o meno uguale

150g cappuccio a striscioline di ca. 5-6 cm

1 patata a pezzetti

1 chili a fettine, se non si vuole il curry troppo piccante levare i semi.

1 pezzo curcuma fresca a fettine o cubetti

1 CU senape nera (se non la trovate, prendete quella gialla)

2 CU polvere per curry Madras o 3 CU di pasta per curry Madras

2-3 dl latte di cocco

4 CU olio


400g riso Basmati, cotto a vapore nel cuociriso.

In mancanza di cuociriso, mettere il riso in una pentolina con il doppio del volume di acqua e un pò di sale, bollire a fuoco lento per 5-10 minuti, poi coprire, spegnere e lasciar riposare per 15 minuti. Il riso integrale invece ha bisogno di una cottura molto piu' lunga.

Al riso, sia nel cuociriso che nella pentola, si possono aggiungere, oltre al sale, anche spezie. Molto adatti sono: finocchio, cumino arabo, fieno greco, grani di senape.


PREPARAZIONE:

Tagliare tutta la verdura in modo che sia pronta al momento di usarla.

In una padella scaldare l'olio con la senape a fuoco medio/alto finchè la senape inizia a poppare, come dei piccolissimi popcorn, emanando il tipico aroma della senape poppata che rende il nostro curry così delizioso. A quel punto aggiungere le cipolle e rosolarle assieme alla senape. Abbassare un pò il fuoco altrimenti si brucia la senape e poi il delizioso aroma diventa amaro e disgustoso. Quindi aggiungere l'aglio e il chili, rosolare brevemente e poi aggiungere le carote e il cappuccio, sempre mescolando. Dopo qualche minuto aggiungere un bicchiere di acqua e il resto della verdura, compresa la curcuma e il curry ma non il latte di cocco.

Cuocere a fuoco medio finchè la verdura è cotta, aggiungendo acqua se necessario. Si deve formare un sugo denso. Alla fine aggiungere il latte di cocco ed eventualmente riaddensare il sugo. Attenzione però a non addensarlo troppo perchè il riso assorbe molto.


Servire assieme al riso, che deve essere Basmati, bianco o integrale.



Il curry di verdura è uno dei piatti che preparo anche quando vado a fare cibo vegano agli eventi con la bancarella.

Perfetto come piatto unico, oppure in combinazione con il curry di lenticchie indiano, o con del tofu rosolato in padella, o anche cotto assieme al curry a cubetti. Aggiugere verso la fine della cottura.


Se non avete in casa le spezie per il curry, si possono trovare in qualsiasi negozio, però attenzione alla qualità: il gusto delle spezie è dominante in questo piatto e determina la sua riuscita o meno. Sul mio shop trovate la mia miscela, che è un curry madras fatto secondo il mio gusto. Un'altra miscela che vi consiglio perchè buonissima è quella che si trova in tutta Europa nei negozi indiani: marca TRS Asia's Finest Foods, "Madras Curry Mild".

Consiglio molto anche le paste in vasetto, però anche lì ci sono molte differenze di qualità, è meglio comperarle nei negozi indiani, dove troverete anche la senape nera e qualsiasi altra cosa vi serva per le vostre cene etniche.


Gli esperti cuochi tra di voi con un fornitissimo reparto spezie in casa possono creare la miscela al momento, gli ingredienti sono:


curcuma

senape nera

fieno greco

coriandolo

cumino arabo

finocchio

zenzero

chili

aglio (basta aumentare la dose di aglio fresco)


Tutto in polvere o macinato grossolanamente nel mortaio. Le giuste proporzioni però non sono facili da trovare.


Vai al shop per vedere le mie miscele di spezie: SHOP





14 visualizzazioni